3 consigli prima di ristrutturare il bagno


 

Rinnovare e dare un tocco di bellezza al tuo bagno è una prospettiva eccitante, tanto quanto avere la tua stanza personale per un totale relax alla fine di una lunga giornata. E' un'operazione che, se eseguita correttamente, può aggiungere migliaia di euro al valore della tua casa.

Vuoi assicurarti che i tuoi piani di ristrutturazione si svolgano nel modo più agevole possibile, privo di stress, e soprattutto rapido? Il modo migliore per farlo è con una intelligente e lungimirante pianificazione. Di seguito sono riportati alcuni semplici suggerimenti che dovrebbero aiutare il tuo progetto a rimanere in linea con quanto hai deciso, senza sforare il budget e a causare il minimo possibile di interruzioni.

1. Bilancio

Se entri in uno showroom senza idea di quanto vuoi spendere, è probabile che ti lascerai trasportare dall'entusiasmo e a metà del progetto ti rendi conto che non puoi permetterti infissi, piastrelle, rubinetti di fantasia o altri piccoli extra che puossono trasformare un bagno in qualcosa di veramente speciale.

Metti da parte un po 'di tempo per capire quanto puoi realisticamente spendere. Quindi pensa a quanto siano importanti per te certi aspetti del bagno. Ad esempio, è possibile che desideri disporre di un bagno con più attrezzature (ad esempio doccia e vasca, doppio lavabo, doppio specchio ecc...) e pertanto sei disposto a spendere una grossa fetta del tuo budget per acquistarle. In alternativa, potresti preferire un WC, un lavandino, una vasca o una doccia abbastanza standard e preferirei spendere di più per i tocchi finali come rubinetteria, portasciugamani e armadi.

Se proverai ad inserire tutto nel tuo budget il risultato sarà uno stress enorme. Non aver paura di visitare uno showroom e chiedere allo staff di mostrarti cosa puoi ottenere con il budget a disposizione. Saranno in grado di aiutarti a mettere insieme un intero bagno e rendere il processo il più semplice possibile.

2. Design e funzionalità

Pensa all'aspetto finale che vuoi ottenere per il tuo bagno. Ci sono un sacco di cose da considerare: vernice o piastrelle, vasca da bagno o doccia, lavabo sospeso o da appoggio, mobile da bagno o armadio a muro? L'elenco potrebbe continuare e quindi una ristrutturazione del bagno può diventare rapidamente scoraggiante.

A meno che non pianifichi di dare un tocco di classe al resto della tua casa, cerca di assicurarti che il tuo design del bagno si adatti al resto della casa. Ancora più importante, tuttavia, la progettazione dovrebbe procedere di pari passo con la funzionalità. Solo perché qualcosa sembra bello, non significa necessariamente che sia pratico.

3. Misure

Le cose più comuni che riguardano i piani di ristrutturazione del bagno sono la dimensione complessiva della stanza e la posizione dei tubi idraulici esistenti e dei cavi elettrici. Spesso le persone hanno in testa idee meravigliose su come dovrà essere il loro nuovo bagno, ma a volte un bagno e una doccia separati, un doppio lavabo, un grande portasciugamani e tutta una serie di mobili nuovi di zecca semplicemente non si adattano a ciò che è tipicamente la stanza più piccola della casa.

Prima di essere costretto a buttare tutto e ricominciare (spendendo una vagonata di soldi ndr), prendi bene le misure del tuo bagno e portale con te in negozio, chiedi loro di aiutarti a stilare un progetto realistico di ciò che sarai e non sarai in grado di incorporare.

Per ulteriori informazioni sulla ristrutturazione del bagno, non esitare a contattarci e saremo più che felici di aiutarti. In alternativa, se stai cercando qualche ispirazione, perché non visitare il nostro shop?